La presente Circolare analizza il DLgs. 3.7.2017 n. 112, con il quale è stata riformata la disciplina dell’“impresa sociale”, tenendo conto delle disposizioni integrative e correttive operate con il DLgs. 20.7.2018 n. 95.

In particolare, vengono analizzati gli aspetti riguardanti:

– i soggetti che possono acquisire la qualifica di “impresa sociale”;

– le attività che devono essere svolte dalle “imprese sociali”, le quali devono essere di interesse generale, senza scopo di lucro e per finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, oppure coinvolgere lavoratori e soggetti svantaggiati; – la costituzione dell’“impresa sociale”;

– le agevolazioni fiscali applicabili alle “imprese sociali” e ai soggetti che effettuano investimenti nel relativo capitale sociale;

– le modalità e il termine per l’adeguamento alla nuova disciplina.

Certi del Vostro gradimento, restiamo a disposizione per ogni ulteriore informazione.

Cordiali saluti.