Finanziamenti Sace-Simest
Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto a “Sostegno alle imprese italiane esportatrici in Ucraina, Federazione Russa o Bielorussia”

La presente Circolare – redatta a cura di Thrive Srl, Società del Gruppo che si occupa prevalentemente di finanza agevolata – riassume brevemente l’Intervento Agevolativo a sostegno delle Imprese italiane con esportazioni dirette verso l’Ucraina e/o Federazione russa e/o la Bielorussia, colpite dalla crisi a seguito dell’aggressione della Russia contro l’Ucraina, con conseguente perdita di fatturato estero nei predetti Paesi, per mantenere e salvaguardare la propria competitività sui mercati internazionali.

L’agevolazione, prevista sottoforma di Finanziamento a tasso agevolato (tasso zero) in regime “de minimis” con co-finanziamento a fondo perduto in regime di Temporary Crisis Framework (nella misura del 40%), è rivolta alle PMI e Mid Cap italiane, costituite in forma di società di capitali che:

  • abbiano depositato presso il Registro imprese almeno tre bilanci relativi a tre esercizi completi;
  • abbiano un fatturato export medio nel triennio 2019-2021 derivante da esportazioni dirette verso Ucraina, Federazione Russa e/o Bielorussia pari ad almeno il 20% rispetto al fatturato totale del triennio;
  • abbiano riscontrato un calo del fatturato dalle tre aree che, al termine dell’esercizio 2022, dovrà risultare almeno pari al 20% del fatturato medio realizzato verso le tre geografie nel precedente triennio.

Le spese ammissibili al finanziamento e alla relativa quota a fondo perduto sono puntualmente elencate nel testo della circolare.

Certi del Vostro gradimento, restiamo a disposizione per ogni ulteriore informazione da inviare all’indirizzo info@thrivesrl.it

Cordiali saluti.